Cappuccio e Cornetto

Cappuccio e Cornetto

12/05/2013

Dicembre


Our Xmas Tree
Dicembre. Profumo di mandarini e dello zucchero a vero della Bauli che come quello nessuno mai.
Alberi e lucine sul balcone.
Gnoma che gioca con il Presepe per ore, seduta sulla sua sedia, intenta e concentrata. Altro che Winx, Barbie e mostriciattole svestite varie. Minignoma che gattona all'indietro, ride, ringhia, mangerebbe qualunque cosa purché sia grande e non spappolata. Gnome che crescono e si illuminano di gioia per dettagli, e si incupiscono per cose che a noi sembrano dettagli ma per loro sono il mondo intero. Lui che ha un legamento e un menisco nuovo, con una ferita sul ginocchio che ogni volta che cambio il cerotto mi sento superbraverrima perché non svengo e non urlo. Lui che freme perché non può aiutarmi come fa sempre, che si sente in colpa e che non ne può già più ma deve aspettare per forza. Lui che invece mi aiuta comunque, anche solo con un sorriso dal divano. Lui che abbiamo festeggiato anche così, 11 anni insieme, 5 di matrimonio, migliaia di giorni di noi. Anzi di Noi.
Lavoro che mi incalza e a volte mi sovrasta. Con cose nuove da fare, da imparare, da gestire. Tempi da rispettare quando tu tempo non ne hai. O ne hai ma non per questo. Entusiasmo e sfinimento, orgoglio e voglia di capire. Un telefono che ti perseguita con la sua lucina rossa lampeggiante di mail, e un altro che ti trasporta in mondi piacevoli e confortanti e che ti fa riscoprire il piacere enorme delle piccole cose (aka P'tit di Zelda su Instagram).

Cappuccio e Cornetto Office Edition

Dicembre. Regali che ti conquistano al primo sguardo, e regali che devi rincorrere, santo Web che mi risparmia giri interminabili. Famiglia che organizza pranzi, cene, visite, e si riscopre impaziente e curiosa e piena di energie grazie a due bassettine dagli occhi azzurri.

Mon Premier Noel
Dicembre. Mese veloce e stancante. In cui non ho tempo per niente ma trovo il tempo per tutto. Anche per godermi i piccoli angoli di quiete nelle mie giornate col fiatone.
La fetta di Pandoro al mattino. Le coccole alle bimbe. La buonanotte a Lui. O queste due righe in pausa pranzo, in silenzio, con le mani che corrono sulla tastiera e un sorriso che comunque lampeggia sul viso.

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Anonimo giusto per capire, cosa dovrei studiare?!?

      Elimina
  2. Carissima, eccoti qui...
    ti stringo e ti auguro un nuovo anno pieno di cose belle così come lo è stato questo.
    Ti auguro di vivere all'avventura, come facciamo sempre, noi mamme..
    Buon 2014...!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille e Auguri a te, che sia un bellissimo anno!!!!

      Elimina

© 2011 - 2012 - 2013 - 2014 Cappuccio e Cornetto. Design and development by La Designerie.